Il Bando

PREMIO ARMANDO PICCINI
Heritage for the Future

Concorso di Oreficeria e Design

Fratelli Piccini Gioiellieri - Firenze

III° Edizione

 

1. PREMESSA

Elisa Tozzi Piccini, CEO di Fratelli Piccini, storica Maison fiorentina di alta gioielleria, è lieta di annunciare la terza edizione del Premio “Armando Piccini - Heritage for the Future”, nato per valorizzare l’eccellenza del fatto su misura e il lavoro dei giovani appassionati di design, oreficeria e gioielleria.

Questa edizione del Premio “Armando Piccini - Heritage for the Future” è realizzata in collaborazione con l’Artista multidisciplinare Felice Limosani, che si è reso disponibile a supportare gli iscritti fornendo la propria assistenza nella scelta e nell’utilizzo dei software a coloro che vorranno cimentarsi nella progettazione e realizzazione digitale dei loro lavori.

Il Premio è riservato agli studenti del Liceo Artistico Statale Porta Romana e Sesto Fiorentino.

2. TEMA del PREMIO

Il tema è incentrato sulla reinterpretazione di un gioiello di Armano Piccini, talentuoso e pluripremiato artista della famiglia che a soli ventidue anni si aggiudicò il primo premio alla “Biennale di Venezia” del 1936 con quattordici gemme incise a mano - dal 1993 in esposizione permanente presso il Museo “Il Tesoro dei Granduchi” a Palazzo Pitti - e successivamente due International Diamond Award a New York nel 1958 e a Buenos Aires nel 1959.

I candidati sono chiamati a reinterpretare in maniera creativa, attualizzandolo, uno dei disegni realizzati da Armando Piccini tra quelli scelti dall’Azienda.

I partecipanti potranno realizzare oggetti, interpretazioni creative di tipo digitale, video scultorei (in sostanza a mero titolo di esempio: un gioiello, una scultura, un complemento di arredo, un porta candele, un quadro, un video, un’animazione digitale, un progetto in 3D ecc.), purché sia evidente che l’ispirazione nasce dal disegno scelto tra quelli presentati dall’Azienda.

Nella forma espressiva desiderata i partecipanti potranno utilizzare sia le metodologie tradizionali che quelle digitali, oggi sempre più richieste ed utilizzate in ambito lavorativo, senza preclusione alcuna.

3. FINALITÀ del PREMIO

Il Premio costituisce una opportunità di visibilità per i giovani che potranno dimostrare la loro creatività e la propria identità artistica attraverso un’espressione artistica libera, attuale o della tradizione.

4. CRITERI DI AMMISSIONE

Sono ammessi a partecipare al Premio gli studenti del Liceo Artistico Statale Porta Romana e Sesto Fiorentino, sia individualmente che in gruppi di massimo n. 4 partecipanti.

I candidati dovranno presentare i propri lavori allegando la seguente documentazione, ed esattamente:

  • Curriculum Vitae e breve presentazione personale
  • Descrizione dell’idea creativa

La partecipazione al Premio è subordinata all’accettazione, senza riserve, del presente Bando, nonché alla sottoscrizione, per accettazione, della annessa liberatoria.

5. CONSEGNA ELABORATI E/O OGGETTI REALIZZATI

I candidati potranno presentare i propri lavori come disegni su carta o su supporto digitale e/o potranno anche realizzare direttamente, a loro spese, gli oggetti frutto della loro idea creativa.

La consegna dei lavori dovrà avvenire entro e non oltre il 5 maggio 2023 presso la sede del Liceo Artistico Statale Porta Romana e Sesto Fiorentino, Piazzale di Porta Romana 9, 50125, Firenze.

6. TIPOLOGIE DI PRODOTTO, MATERIALI e RESPONSABILITÀ

I disegni, gli oggetti, gli elaborati digitali, i video, ecc. realizzati potranno prevedere sia materiali tradizionali che materiali alternativi e innovativi.

I disegni, gli oggetti, gli elaborati digitali, i video, ecc. realizzati dovranno essere originali. I candidati saranno tenuti a dichiarare in forma scritta che si tratta di opere di ingegno creativo eseguite da loro stessi e, comunque, di loro esclusiva proprietà. I candidati saranno gli unici responsabili di eventuali violazioni di diritti di proprietà intellettuale altrui, impegnandosi pertanto a manlevare e tenere indenne Fratelli Piccini e/o l’Artista multidisciplinare Felice Limosani in caso di pretese avanzate da terzi. Nel caso di evidenti violazioni si procederà alla immediata esclusione dal Premio.

7. TUTOR, CRITERI DI VALUTAZIONE DEI DISEGNI E/O DEGLI OGGETTI REALIZZATI

Durante la realizzazione dei disegni, degli oggetti, degli elaborati digitali, dei video, ecc. i candidati potranno confrontarsi con la Sig.ra Elisa Tozzi Piccini (Gemmologa diplomata al Gemological Institute of America e C.E.O. della Maison Fratelli Piccini) e con il Sig. Felice Limosani (titolare di Felice Limosani Studio Srl Società Benefit) che opereranno in qualità di tutor, tramite la piattaforma Classroom messa a disposizione dal Liceo Artistico di Porta Romana e Sesto Fiorentino.

Quanto realizzato dai candidati sarà valutato da un comitato scientifico composto da Elisa Tozzi Piccini, Felice Limosani e da altre 4/5 personalità di spicco del mondo dell’arte.

I disegni, gli oggetti, gli elaborati digitali, i video, ecc. realizzati dovranno distinguersi per creatività, abilità tecnica, identità, design e stile. Le decisioni della Giuria per l’assegnazione del premio sono insindacabili e inappellabili.

8. PREMIO

Il primo classificato (da intendersi anche come gruppo con un massimo di n. 4 partecipanti) ha diritto, a titolo di riconoscimento del merito personale, ai seguenti premi:

  • Stage formativo presso lo storico laboratorio orafo di Fratelli Piccini su Ponte Vecchio e presso lo studio dell’Artista Felice Limosani;
  • Premio in denaro di 2.000,00 (duemila/00) euro (nel caso di vittoria di un gruppo tale importo verrà diviso tra i vari componenti).

La durata dello stage è di 64 ore e verrà eseguito per metà tempo presso il laboratorio orafo di Fratelli Piccini e per metà tempo presso lo studio di Felice Limosani.

Il/i vincitore/i dovrà/dovranno convenire con il laboratorio orafo di Fratelli Piccini e lo studio di Felice Limosani i giorni e gli orari dello stage, tenendo conto degli impegni scolastici del/i vincitore/i, che eventualmente potrà/potranno anche optare per svolgere lo stage nel periodo estivo. Qualora il/i vincitore/i non possa/no, per suoi/loro motivi, prendervi parte, rinunceranno al premio dello stage e nessuna pretesa, neppure economica, potrà quindi essere avanzata nei confronti degli organizzatori del Premio.

9. PROPRIETÀ ED ALTRI DIRITTI

Tutti i candidati concedono a Fratelli Piccini la facoltà di trattenere i disegni, gli oggetti, gli elaborati digitali, i video, ecc., i Curriculum Vitae con breve presentazione personale e la descrizione dell’idea creativa.

Tutti i candidati concedono altresì gratuitamente a Fratelli Piccini il diritto di pubblicare, nelle forme e nei modi ritenuti più opportuni, le opere concorrenti, per la pubblicizzazione e promozione del Premio e comunque della Maison nell’ambito della sua attività generale e/o in caso di organizzazione di altri eventi, quali a titolo esemplificativo concorsi, mostre, vetrine, allestimenti vari, ecc.

I moduli di partecipazione e la documentazione richiesta per la partecipazione al Premio non saranno restituiti.

10. PUBBLICIZZAZIONE DEL PREMIO e PREMIAZIONE

Il Premio verrà presentato alla stampa in data e luogo da definire; la premiazione si svolgerà in data e luogo da definire.

Il comitato scientifico eleggerà e comunicherà il nominativo del/i vincitore/i il giorno 22 maggio 2023, mediante i canali social dell’Azienda (www.armandopiccini.it e www.armandopiccini.com).

11. GRATUITÀ

La partecipazione al Premio è gratuita.

12. CONTROVERSIE

Tutte le eventuali controversie promosse da e/o nei confronti della Maison Fratelli Piccini in relazione al presente Bando e/o agli atti connessi e consequenziali alla procedura del Premio saranno rimesse alla competenza esclusiva del Tribunale di Firenze, con esclusione di qualsiasi altro Foro

 

Firenze, 1 Marzo 2023